Informativa MobileIron sulla policy di applicazione del Privacy Shield

 

Ambito

MobileIron e la sua società interamente controllata, "MobileIron International, Inc.", con sede negli Stati Uniti, indicate singolarmente e complessivamente come MobileIron, rispettano l'accordo "Privacy Shield" (Scudo per la privacy) tra Unione europea e Stati Uniti e i relativi quadri di riferimento tra Svizzera e Stati Uniti, secondo quanto disposto dal Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti in materia di raccolta, utilizzo e conservazione di dati personali trasferiti dall'Unione europea, dal Regno Unito e dalla Svizzera agli Stati Uniti. MobileIron ha certificato al Dipartimento del Commercio che aderisce ai principi del Privacy Shield. In caso di conflitto tra i termini della presente informativa e i principi del Privacy Shield, verranno applicati questi ultimi. Per ulteriori informazioni sul programma Privacy Shield e per consultare la nostra certificazione, visitare i seguenti indirizzi: https://www.privacyshield.gov/ e https://www.privacyshield.gov/list.  

 

Raccolta di dati personali e finalità del loro trattamento

MobileIron fornisce alle aziende prodotti e servizi di Enterprise Mobility Management. Come fornitore di tali prodotti e servizi, MobileIron raccoglie e utilizza i dati che i clienti inviano per poter usufruire dei suoi servizi o che autorizzano a trattare per loro conto. Il tipo di dati varia a seconda del prodotto o servizio, ma può includere informazioni non sensibili relative ai dipendenti del cliente e ai dispositivi mobili che utilizzano. MobileIron raccoglie informazioni di contatto basilari dei dipendenti del cliente per l'amministrazione degli account e la gestione dei dispositivi mobili. Lo scopo della raccolta di tali informazioni relative a dispositivi mobili è facilitare la registrazione dei dispositivi e il deployment, il funzionamento e la manutenzione dei prodotti e servizi forniti. Per raggiungere questi obiettivi, MobileIron può accedere ai dati allo scopo di fornire prodotti e servizi, identificare e risolvere problemi tecnici o relativi ai servizi, seguire le istruzioni del cliente MobileIron che ha inviato i dati o nel rispetto di specifici requisiti contrattuali.

MobileIron raccoglie anche dati personali per finalità proprie tramite il suo sito Web, le applicazioni mobili, i social media e infine comunicando con gli utenti, ad esempio tramite e-mail. Tutto ciò si inserisce nel quadro di strategie di sviluppo aziendale, programmi di marketing, sondaggi, offerte, eventi e altre promozioni. Per ulteriori informazioni sul trattamento dei dati personali da parte di MobileIron per finalità proprie, consultare l'Informativa sulla Privacy relativa al sito Web al seguente indirizzo: https://www.mobileiron.com/it/privacy-policy.  

 

Domande e reclami

In conformità ai principi del Privacy Shield, MobileIron si impegna a risolvere i reclami relativi alla raccolta o all'utilizzo dei dati personali dei suoi utenti. Per domande e reclami relativi alla policy di applicazione del Privacy Shield, contattare MobileIron inviando un'e-mail a privacy@mobileiron.com. MobileIron risponderà alla richiesta entro 45 giorni.

MobileIron si è inoltre impegnata ad affidare i reclami relativi al Privacy Shield e non risolti a JAMS, un organismo alternativo di risoluzione delle controversie con sede negli Stati Uniti. In caso di mancato riscontro tempestivo a un reclamo o di mancato raggiungimento di una soluzione, contattare JAMS o visitare: https://www.jamsadr.com/file-an-eu-us-privacy-shield-claim, per richiedere ulteriori informazioni o presentare un reclamo. I servizi di JAMS non comportano alcun costo per l'utente.

In determinate circostanze, la parte che presenta un reclamo relativo alla conformità al Privacy Shield ha la possibilità di invocare un arbitrato vincolante qualora il reclamo non sia stato risolto tramite gli altri meccanismi previsti dal Privacy Shield. https://www.privacyshield.gov/article?id=ANNEX-I-introduction .

Gli impegni assunti da MobileIron nell'ambito del programma Privacy Shield sono soggetti ai poteri di indagine e di esecuzione della Commissione federale per il commercio degli Stati Uniti.  

 

Destinatari terzi di dati personali

MobileIron si avvale di un numero limitato di fornitori di servizi e partner commerciali terzi che possono accedere, archiviare e procedere al trattamento di dati personali al momento in cui forniscono servizi a MobileIron o ai suoi clienti. Tali fornitori e partner terzi possono svolgere compiti di carattere tecnico, essere coinvolti nella trasmissione di dati, fornire servizi relativi alle infrastrutture, inclusa l'archiviazione di dati, o analizzare attività online. MobileIron intrattiene rapporti contrattuali con tali parti terze, limitando il loro accesso, utilizzo e divulgazione di dati personali, conformemente agli obblighi assunti rispetto al Privacy Shield. Inoltre, in caso di mancato adempimento di tali obblighi, MobileIron è tenuta a rispondere dell'evento che ha generato il danno.  

 

Diritti dell'interessato

Con la certificazione Privacy Shield, MobileIron ha assunto l'impegno di rispettare i diritti in materia di accesso ai dati personali delle persone fisiche residenti nell’Unione europea e in Svizzera, nonché di correggere, modificare o eliminare tali dati o di limitarne a determinate condizioni l'utilizzo e la divulgazione. Poiché i dipendenti MobileIron dispongono di accesso limitato ai dati che i clienti inviano per usufruire dei suoi prodotti e servizi, per richiedere l'accesso, limitare l'utilizzo o la divulgazione di dati, l'utente dovrà fornire il nome del cliente MobileIron che ha inviato i suoi dati per usufruire di tali servizi. MobileIron inoltrerà la richiesta a tale cliente e presterà la collaborazione necessaria a risolverla.  

 

Richiesta di divulgazione

MobileIron potrebbe essere obbligata a divulgare dati personali in risposta a richieste lecite da parte delle autorità pubbliche, tra cui per esigenze di sicurezza nazionale o di attuazione delle leggi.

Data di entrata in vigore: 30 settembre 2016
Ultima modifica: 15 novembre 2017
Data di aggiornamento: 7 dicembre 2018
Data di aggiornamento: 21 gennaio 2019